Tintinnabula – Mamacita

AVETE FATTO IN TEMPO

DIGITAL STORES

ITUNES AMAZON MUSIC YOUTUBE DEEZER SPOTIFY

SOCIAL NETWORK

INSTAGRAM FACEBOOK

IL DISCO

Mamacita è un disco autentico, brutalmente onesto e divertente, undici tracce che, attraverso un sound duro e graffiante – dai risvolti spesso inaspettati – racconta con lucida ironia alcuni colorati sprazzi di quotidianità del nostro bel paese, senza però lasciare da parte alcune tra le dinamiche sociali più discusse, criticate e chiacchierate degli ultimi anni. Sonorità nu metal e hard rock che incontrano e abbracciano ritmi folk e trascinanti, melodie che rimandano ad antiche ballate popolari per poi mutare in qualcosa di completamente diverso, le linee di chitarra e di basso miste alle potenti battute della batteria danno vita ad impianti sonori esplosivi contaminati dalle armonie caratteristiche e originali della fisarmonica, dalla dolcezza del pianoforte e da vocalità dal timbro sporco e roco, dirompenti ed efficaci.

LA STORIA DEI TINTINNABULA

Nell’antica Roma, i Tintinnabula erano sonagli posti all’ingresso delle case per buon auspicio: la loro funzione era quella di proteggere le abitazioni dal malocchio e dagli spiriti maligni o venivano utilizzati per annunciare un’imminente battaglia. Le pittoresche caratteristiche di questi oggetti hanno spinto i Tintinnabula a rubarne non solo il nome ma l’identità.

“Per noi la musica è cosi: a volte deve farti sognare, innamorare, deve essere protettiva, speranzosa. Altre volte deve essere brutale, cattiva, vera”, così commenta la band siciliana di Mazara del Vallo, attiva sulla scena musicale dal 2003 e capace di mescolare, con stile e maestria, folk, metal, rock, e qualche accenno di pop, nelle sue potentissime canzoni. La loro musica è il risultato di realtà diverse, senza pregiudizi musicali. Influenzati inizialmente dai grandi classici del rock, come Led Zeppelin e Iron Maiden, i Tintinnabula contaminano le loro canzoni con ispirazioni molto ampie: da Goran Bregovic ai Disturbed, dai System Of A Down a Vinicio Capossela passando per i Muse e gli indimenticabili Gogol Bordello.

Con alle spalle un’intensa attività live – più di 100 live in giro per l’Italia nell’ultimo anno – i Tintinnabula annoverano tra i loro traguardi il secondo posto al Sanremo Rock del 2007 e il Premio Discografia Tour Music Fest del 2013 – che li porta in TV sul canale Match Music – consegnato da Mogol in persona al Piper di Roma, oltre a numerose esibizioni in occasioni di Festival, Rassegne Musicali e Contest come quella a Rock Targato Italia, al Primo Maggio tutto l’anno e alle selezioni live di XFactor. Nel 2017 i Tintinnabula firmano con Areasonica Records per la pubblicazione del loro terzo album Mamacita: un lavoro esplosivo, curato nei dettagli e impreziosito da collaborazioni prestigiose. Nel disco troviamo infatti una cover dello splendido pezzo “L’Immensità”, cantata e interpretata, anche all’interno del video ufficiale, insieme al grande Don Backy.

Mamacita viene lanciato nel giugno del 2017 insieme al primo singolo estratto “La Voce Del Padrone”, un pezzo dall’ironia sottile che racconta di realtà lavorative ai limiti dell’assurdo, con datori di lavoro, sempre pieni di grandi pretese ma con metodi di pagamento discutibili. Il brano è accompagnato da un videoclip divertente e colorito con un “padrone” d’eccezione: Francesco Benigno, la star di “Mery Per Sempre” e “Palermo Milano – Solo Andata”. Dopo il successo raggiunto con il primo singolo e con il lancio di Mamacita, la cui notizia è arrivata anche sul Giornale di Sicilia e su Metal In Italy, i Tintinnabula lanciano il loro secondo singolo “L’Immensità”, interpretato insieme al mitico Don Backy. Di loro si interessa All Music Italia e la musica dei Tintinnabula approda in rotazione sulle migliori radio indipendenti di tutta la penisola e su Radio Italia Anni 60, dove vengono intervistati all’interno del format di Maurizio Martinelli. Nel gennaio del 2018 la band siciliana presenta al pubblico e alla critica un terzo singolo esplosivo: Money, brano caratterizzato da un affascinante mix di sonorità fortemente metal e melodie tipicamente popolari, un connubio audace – impreziosito dalla potenza della voce del frontman Nino Leone – per una canzone che risuona inevitabilmente nella testa già ad un primo ascolto.

QUICK CONTACT

Scrivici, ti ricontatteremo il prima possibile.
// Send us an email and we'll get back to you, asap.

Sending

© 1999-2018 Areasonica Records. All rights reserved. Questo sito non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilitá e la reperibilitá dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 2001.

P.Iva 01587920388 | PEC: areasonica@pec.it | INFORMATIVA COOKIE »»

or

Log in with your credentials

Forgot your details?