Supercats and the Badger – Time Machine

TIME MACHINE

DIGITAL STORES

ITUNES AMAZON MUSIC YOUTUBE DEEZER SPOTIFY

SOCIAL NETWORK

INSTAGRAM FACEBOOK

IL DISCO

È così che i Supercats and The Badger definiscono il loro ultimo lavoro discografico: Time Machine. I dodici brani che compongono la tracklist dell’album rappresentano un connubio tra generi: una miscela di funky, di rock e di blues, con suggestioni che rimandano al vasto mondo del pop. I pezzi di Time Machine si muovono su temi comuni tra cui l’importanza di perseguire le proprie passioni e la tenacia con cui si raggiungono gli obiettivi prefissati. Creata e lavorata da Mike insieme al bassista Marco Tassoni (the Badger) e al batterista Claudio Testoni, la loro musica, oltre a risentire delle influenze americane del frontman, è impreziosita da una produzione di alto livello e da featuring importanti: dagli arrangiamenti di Massimo Zanotti e Placido Salamone (che troviamo anche rispettivamente al trombone e alla chitarra), alla collaborazione di Federico Poggipollini (Litfiba, Ligabue), fino alla partecipazione della cantante Sara Zaccarelli e del musicista Davide Ghidoni alla tromba.

LA STORIA DEI SUPERCATS AND THE BADGER

I Supercats and the Badger sono un trio italo-americano nato dall’incontro tra Mike Nash (chitarra e voce) – arrivato in Italia dagli Stati Uniti (New York) – e i bolognesi Marco Tassoni (basso) e Claudio Testoni (batteria). Il nome nasce dall’unione dei due generi di riferimento di Mike: il blues e il funk. Negli anni ‘70 si usava infatti definire il funky con l’appellativo Super, mentre il cat di “gatto” sta a simboleggiare il blues, essendo questo un animale per sua natura cool blues. Badger è invece dal soprannome di Marco Tassoni, detto “Il Tasso”, che in inglese diventa appunto the badger. Il suono della band si muove tra Rock, Funk, Blues e Pop, ed è impreziosito da riff di chitarra tipicamente anni ’70 che si amalgamano con le atmosfere funky create dai synth. Nel 2012 esce il loro primo disco, Supercats and the Badger, mentre nel 2015 danno il via alla fruttuosa collaborazione con il Maestro Massimo Zanotti, musicista e compositore che vanta collaborazioni con i più grandi nomi della canzone italiana, da Baglioni a Celentano a Renato Zero, solo per citarne alcuni. Questo importante sodalizio artistico porterà poi i Supercats alla realizzazione del nuovo disco Time Machine, un album dai crediti di spessore che vede appunto gli arrangiamenti di Massimo Zanotti insieme a Placido Salamone, oltre a diverse featuring importanti, fra cui quella di Federico Poggipollini (Litfiba, Ligabue) con i suoi accattivanti riff nel singolo Morning Light, i soli vocali della cantante Sara Zaccarelli, le trombe di Davide Ghidoni, le chitarre di Placido Salamone e gli interventi alle tastiere e al trombone dello stesso Massimo Zanotti.

Time Machine esce nel Luglio del 2016 per l’etichetta discografica Areasonica Records: il disco ha un forte impatto sia sul panorama nazionale sia internazionale, fra Italia, Europa e Stati Uniti. Il primo singolo Morning Light guadagna subito parecchie posizioni all’interno della famosa classifica degli artisti indipendenti “Indie Music Like” istituita dal MEI e procede altrettanto bene nella Top 200 Rock di ITunes. Infinity, il secondo singolo tratto dall’album, viene accompagnato dallo psichedelico videoclip, per la regia di Oscar Serio, realizzato grazie ad un uso originale ed innovativo della tecnica dell’overlay: i Supercats si aggiudicano così, nell’agosto del 2016, il premio di “Video del Mese” su Sounds Good Webzine.

QUICK CONTACT

Scrivici, ti ricontatteremo il prima possibile.
// Send us an email and we'll get back to you, asap.

Sending

© 1999-2018 Areasonica Records. All rights reserved. Questo sito non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilitá e la reperibilitá dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 2001.

P.Iva 01587920388 | PEC: areasonica@pec.it | INFORMATIVA COOKIE »»

or

Log in with your credentials

Forgot your details?