Romano Reggiani – Time Is a Time

TIME IS A TIME

Some Fucking Right To The Wrong People

DIGITAL STORES

ITUNES AMAZON MUSIC YOUTUBE DEEZER SPOTIFY

SOCIAL NETWORK

INSTAGRAM FACEBOOK

IL DISCO

Nato per caso ma con un risultato sicuramente lodevole, il debut album dell’eclettico Romano Reggiani “Time is a Time” ha tutto il sapore del folk rock d’autore degli anni sessanta e settanta. Ispirato ai grandissimi del genere, come Bob Dylan e Johnny Cash, il giovane cantautore bolognese riesce a conferire un carattere del tutto personale ed attuale a sonorità care ai decenni passati: la voce calda e profonda di Romano Reggiani, ora sussurrata ora potente, incastona la release dentro un mood intrigante che attira e conquista fin dai primi attimi di ascolto. I testi, curatissimi e di primaria importanza per Romano, vengono esaltati da un mix azzeccato di strumenti folk e non: si parte dalle chitarre passando per suggestive linee di armonica fino ad arrivare al pianoforte e alla nota inaspettata della viola: dentro le ironiche liriche s’intrecciano storie e personaggi fantasiosi in grado di spingere l’ascoltatore non solo ad una riflessione ma anche e soprattutto ad un divertito sorriso.

LA STORIA DI ROMANO REGGIANI

Romano Reggiani, classe 1993, attore, musicista e regista talentuoso e eclettico, lascia la sua Bologna da giovanissimo per studiare presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma subito dopo le scuole superiori. Dopo numerosi cortometraggi e piccole apparizioni, all’età di 19 anni ottiene il ruolo da co-protagonista nel film per il cinema “Tempo instabile” (regia di Marco Pontecorvo) interpretando il figlio di Luca Zingaretti. Nello stesso anno viene scelto come nuovo protagonista della serie di successo “Una Grande Famiglia 3” (regia di Riccardo Donna) su Rai 1, ruolo che gli vale un grande apprezzamento di pubblico e di critica. Interpreta poi uno dei protagonisti nella serie “Tutti insieme all’improvviso” (regia di Francesco Pavolini) sulla Mediaset dove affianca Giorgio Panariello e Lorenza Indovina. L’anno seguente viene riconfermato dalla Rai per interpretare un nuovo protagonista nella serie thriller (regia di Fabrizio Costa) “Scomparsa”, al fianco di Vanessa Incontrada e Giuseppe Zeno.

Durante la sua attività attoriale, Romano Reggiani realizza come regista e attore il suo primo cortometraggio, in memoria del centenario della prima guerra mondiale: “L’addormentato nella valle” (prodotto da New Frame Production), che viene proiettato in alcune sale cinematografiche. Nel 2018 Viene scelto da Sky Atlantic per interpretare il ruolo di Leonardo Notte (Stefano Accorsi) da giovane nella serie “1993” di Giuseppe Gagliardi. Partecipa al 75° Festival di Venezia in occasione del quale vince il Premio Kineo ai Diamanti del Cinema, approda sul palco del Festival Suoni Controvento e, senza fermarsi mai durante le riprese della serie Sky, registra il suo primo album discografico di musica Folk “Time is a Time”: una collezione di pezzi in inglese inediti ispirati allo stile d’oltreoceano caro alla decade degli anni 60’ che lo porta, nell’autunno dello stesso anno, alla firma dei contratti con la label Areasonica Records. In tour Romano Reggiani è sempre accompagnato dalla sua band in cui tra chitarre, batteria e basso, dal vivo come nell’album, spicca la nota diversa e inusuale della viola che fa emergere particolarità interessanti rispetto al contesto propriamente folk.

Artista a tutto tondo e polistrumentista autodidatta – Romano Reggiani suona infatti la chitarra, l’armonica, il mandolino e si diletta anche con il pianoforte – nella composizione si lascia influenzare dal sound tipicamente folk rock degli anni ‘60 e ‘70 arricchendo il suo stile con ispirazioni d’eccezione, basti pensare ai mostri sacri della musica Bob Dylan e Johnny Cash. Un progetto musicale nato per caso, racconta Romano “Ho fatto ascoltare un mio pezzo spacciandolo per quello di un artista inventato, ed è piaciuto! Così mi sono detto: perché non farlo?” Un folk rock d’autore dal mood inconfondibile, impreziosito da uno stile artistico identitario e originale in grado di sublimare un filone di suoni e armonie di genere che tutti conosciamo. Un lavoro di fino quello di Romano Reggiani secondo cui “per far si che un album funzioni deve passare tempo dalla realizzazione della canzone, c’è bisogno di suonarla molte volte per capire come viverla. E comunque ogni volta sarà sempre diversa”.

Le liriche, curate nel minimo dettaglio, si dimostrano inoltre il vero e proprio fulcro di “Time Is a Time”: dopo lunghi anni di lavoro e rifiniture, il risultato è un mix di storie, riflessioni e personaggi che s’intrecciano lungo la struttura del disco, un racconto all’interno del quale la linea melodica sembra nascere naturalmente per musicare l’uno o l’altro testo. Per citare le parole dello stesso Romano: “Se leggi i testi ti diverti, rifletti, unisci i punti. La mia musica è in funzione del testo, non il contrario.” Tra cinema, televisione e musica, Romano continua a sorprendere: viene scelto come protagonista per la regia di Bobby Moresco (premio oscar per “Crash” e “Million Dollar Baby”) nel film americano in uscita nel 2019 “Lamborghini the Legend” (prodotto da Ambi Pictures) dove interpreta Ferruccio Lamborghini da giovane condividendo il ruolo con Antonio Banderas. Nello stesso anno lo vedremo anche tra i protagonisti della nuova serie di Ricky Tognazzi: “L’amore Strappato”, nel ruolo del figlio di Sabrina Ferilli.

 

QUICK CONTACT

Scrivici, ti ricontatteremo il prima possibile.
// Send us an email and we'll get back to you, asap.

Sending

© 1999-2019 Areasonica Records. All rights reserved. Questo sito non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilitá e la reperibilitá dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 2001.

INFORMATIVA COOKIE »»

or

Log in with your credentials

Forgot your details?