Overclank – Frames

FRAMES

DIGITAL STORES

ITUNES AMAZON MUSIC YOUTUBE DEEZER SPOTIFY

SOCIAL NETWORK

INSTAGRAM FACEBOOK

IL DISCO

Frames, dodici tracce, esperienze di vita disseminate come pezzi di un puzzle, un lavoro che si fa sintesi di un sound più contemporaneo rispetto al disco precedente, un rock incisivo ma mai banale che incontra un post grunge dalle ispirazioni più melodiche, coinvolgente e sostenuto da vocalità piacevoli e graffianti. Un disco che incarna la sintesi di tutti i piccoli frammenti che compongono il puzzle di esperienze artistiche e di vita della band, un mix che diventa marchio di fabbrica degli Overclank e che si arricchisce, pezzo dopo pezzo, di insegnamenti, sensazioni ed emozioni.

LA STORIA DEGLI OVERCLANK

Da Torino arrivano gli Overclank, “Over the clank”, ovvero “oltre il rumore metallico”: un percorso cominciato nel dicembre del 2012 a  Sommaria Perno, in provincia di Cuneo, con l’obiettivo di andare “oltre” i confini del genere musicale, di creare qualcosa di diverso, che avesse il sapore delle melodie e dei ritmi d’oltreoceano. Un hard-rock giovane, contaminato e arricchito da sprazzi di alternative, spinto verso un potente crossover post-grunge e influenzato inevitabilmente dalle leggende care al sound che lo contraddistingue, tra gli altri Nickelback, Red Hot Chili Peppers, Metallica ed Alice in chains.
Ottima carriera artistica portata avanti in radio e sul palco, tra music pub, club e centri sociali, per i giovani musicisti piemontesi: ricordiamo la loro esibizione al “Motor Weekend” di Torino, le partecipazioni a numerosi Festival prestigiosi in Italia e in Europa, come ad esempio il “Tour Music Fest” nel 2014 e nel 2016, il “Waterhole” di Amsterdam nello stesso anno e la vittoria allo Yeep Music Festival nel 2018.
A Novembre del 2016 inizia la collaborazione con l’etichetta discografica Areasonica Records a cui segue l’ uscita dell’Album “That’s It!”. Il primo singolo Love Is The Poison finisce in rotazione su numerose emittenti radiofoniche del bel paese. In concomitanza con il lancio fortunato, che attira l’attenzione di testate come Raw & Wild e Italia Di Metallo, gli Overclank si dedicano ad un’intensa attività live che li porta a salire sul palco di diversi locali piemontesi come lo SpyClub di Bra e l’H-Zone di Alba. Nell’aprile del 2017 la band lancia il suo secondo singolo Give Me A Beer, un brano divertente, dalle sonorità potenti e sostenute, che incarna molto bene lo stile e
l’attitudine rock dei cinque giovani musicisti.
Dopo un lungo periodo di composizione, produzione e registrazione e dopo il cambio di formazione che ha visto l’abbandono del bassista Yosef Maree e del batterista Manuel Chiavassa e l’entrata in squadra di Enrico Gallo alla batteria e Sabrina Boarino al Basso, al fianco di Massimo Faccio alla Voce e Joshua Biginelli e Christian Alasia alle Chitarre, nell’aprile del 2019 la band è pronta a presentare al pubblico Bad Attitude, grande singolo d’anteprima che anticipa l’uscita del loro nuovo album Frames, già disponibile in pre-order su iTunes e in uscita agli inizi di giugno.

L’album Frames è una sintesi di tanti piccoli frammenti, esperienze di vita descritte e raccontate con particolare attenzione agli insegnamenti ricevuti, alle sensazioni suscitate e all’impatto che quelle esperienze hanno avuto sull’esistenza della band. Bad Attitude è proprio uno di questi pezzi del puzzle, ispirato alle mille difficoltà che si incontrano entrando nel mondo della musica, in definitiva un inno alla resilienza. L’album viene recensito positivamente in anteprima da Antonio Bacciocchi di Radio Coop che scrive “Predilezione per suoni solidi e rocciosi ma che hanno in una costante venatura pop il loro punto di forza. In costante equilibrio tra hard rock e grunge gli undici brani scorrono veloci e convincenti, suonati con convinzione e perizia. Tutte le carte sono in regola per aspirare ad alte vette.
L’11 giugno esce ufficialmente Frames, accompagnato dal videoclip del nuovo singolo 21, un viaggio dentro la testa di un neo ventunenne che guarda a ciò che si è lasciato alle spalle pensando a cosa gli riserverà il futuro. Per dirlo con le parole degli Overclank “L’unica cosa certa è che il fiume scorre in una sola direzione e solo la barca della memoria può percorrerlo in entrambi i sensi.”

QUICK CONTACT

Scrivici, ti ricontatteremo il prima possibile.
// Send us an email and we'll get back to you, asap.

Sending

© 1999-2019 Areasonica Records. All rights reserved. Questo sito non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilitá e la reperibilitá dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 2001.

INFORMATIVA COOKIE »»

or

Log in with your credentials

Forgot your details?