Danilo Di Florio – Evitiamo i Sabati

EVITIAMO I SABATI

DIGITAL STORES

ITUNES AMAZON MUSIC YOUTUBE DEEZER SPOTIFY

SOCIAL NETWORK

INSTAGRAM FACEBOOK

IL DISCO

Evitiamo i sabati” è il secondo lavoro discografico di Danilo Di Florio. Il titolo dell’album vuole essere un chiaro invito ad evitare quelle noie e quelle seccature, che la vita ci presenta quotidianamente, almeno nel giorno più atteso e più sereno della settimana: il sabato. Un messaggio semplice ma diretto e autentico, dedicato a tutte quelle persone che vivono la vita giorno per giorno affrontando tutto ciò che essa ci riserva: nuovi amori, passioni importanti ma anche delusioni inaspettate. La realtà quotidiana e le storie di vita sono gli ingredienti principali dell’intero album che racchiude brani caratterizzati da melodie profonde ed intense. I testi, di cui è autore oltre le musiche, sono conditi da un pizzico di ironia e di sarcasmo e narrano di percorsi di vita, del conflitto tra passioni e sentimenti ma soprattutto di quella continua ed eterna ricerca diretta a svelare davvero ciò che siamo. Dotati di una forte carica musicale e di un sound tipicamente rock, i brani prendono vita e diventano essi stessi personaggi che, mettendosi a nudo, si raccontano agli ascoltatori.

LA STORIA DI DANILO DI FLORIO

Danilo Di Florio nasce il 30 Luglio 1977 a Roma ma da sempre vive a Paglieta, un piccolo paese in provincia di Chieti. Cantante, musicista e compositore, sin da giovanissimo si avvicina dapprima alla chitarra e poi al pianoforte, ispirato dalle melodie e dai testi di storici cantautori italiani come Battisti, De Gregori, Dalla e Carboni. Durante i suoi primi anni di studi universitari alla facoltà di Lettere e Filosofia, Danilo Di Florio inizia invece a dar vita ai suoi primi testi e a comporre i suoi brani. Il 2001 segna l’inizio di una sua lunga ed incessante produzione musicale, che vede la luce nel primo studio di registrazione di Danilo, realizzato in una piccola cantina di una proprietà di famiglia. La parrocchia del paese funge poi da primo palcoscenico per questo cantautore, aneddoto che lui steso ricorda con tenerezza e che inaugura una carriera live intensa a fortunata, che lo porta nel corso degli anni a calcare i palchi di numerose rassegne e festival musicali. Il 2004 e il 2005 vedono infatti la partecipazione di Danilo Di Florio alla rassegna. È tempo di musica italiana, dove si classifica rispettivamente al quarto e al secondo posto. Nel 2012 sarà poi ospite della quinta edizione del festival musicale Paglieta Live Contest, mentre il 2015 lo vede impegnato nella prestigiosa manifestazione nazionale Rock Targato Italia, un palco importante che ha visto fra gli altri la partecipazione di artisti del calibro di Timoria, Marlene Kuntz, Le Vibrazioni, Subsonica e Carmen Consoli.

Dopo il debut album “Scateniamoci” del 2015, nell’Aprile del 2016 esce per la label bolognese Areasonica Records il secondo lavoro discografico di Danilo Di Florio “Evitiamo i Sabati”, un album curato nei minimi dettagli e suonato dalla stessa band che accompagna Danilo nelle sue performance live, con il giovane e talentuoso Marco Petta alle chitarre, Matteo D’Alessandro alla batteria e Umberto Cinalli – che ha curato anche gli arrangiamenti dell’album – al basso. Evitiamo I Sabati e Silvia Forever, i primi due singoli tratti dall’album, riscuotono un ottimo successo di pubblico entrando in rotazione su numerosissime radio nazionali e scalando la classifica degli artisti indipendenti “Indie Music Like” istituita dal MEI. L’album colleziona una recensione positiva dopo l’altra: Francesco Simone di RockShock scrive “stupisce innanzitutto per la sua linea interpretativa; il sound e la sua voce, infatti, riescono a spaziare destando una certa curiosità”, Giuseppe a.k.a. Dj4Enemy di TaxiDrivers scrive invece “un album leggero e molto molto piacevole, energico. […] Più lo ascolto e più mi ritrovo a pensare: ma sai che ‘sti quattro hanno ragione? Al diavolo i sabati!”.

QUICK CONTACT

Scrivici, ti ricontatteremo il prima possibile.
// Send us an email and we'll get back to you, asap.

Sending

© 1999-2018 Areasonica Records. All rights reserved. Questo sito non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilitá e la reperibilitá dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 2001.

P.Iva 01587920388 | PEC: areasonica@pec.it | INFORMATIVA COOKIE »»

or

Log in with your credentials

Forgot your details?