Belfast – Petrichòr

PETRICHOR

DIGITAL STORES

ITUNES AMAZON MUSIC YOUTUBE DEEZER SPOTIFY

SOCIAL NETWORK

INSTAGRAM FACEBOOK

IL DISCO

Petrichòr è il profumo delle prime gocce di pioggia su un terreno da tempo arido e inospitale, acqua risanatrice dopo la siccità. Nello stesso modo, i Belfast che hanno deciso di intitolare proprio Petrichòr il loro terzo LP, propongono melodie in grado di stimolare pensieri e riflessioni in un universo musicale spento e inaridito, dedicate a chi “ha ancora voglia di farsi bagnare da musica nuova ed ha ancora sete e voglia di emozioni”. Undici brani con sonorità rock internazionali ma testi in italiano, scritti da Stefano Pase e arrangiati insieme a Giorgia Favaro che calano l’ascoltatore in universo crudelmente romantico fatto di profumi e ricordi, ma anche fresco e prepotente come una pioggia d’estate. Tutto il disco sottende una critica sottile e tagliente alla società contemporanea, fatta di ricerca di benessere e felicità, ma sempre più dimentica di quella natura sentimentale ed emotiva dell’essere umano. È questa la nota distintiva di Petrichòr, la contraddizione, l’ossimoro di una melodia che si insinua nelle orecchie in modo gentile ma allo stesso tempo combattivo, una goccia di acqua, secondo la band, che cade nel deserto che ci circonda.

LA STORIA DEI BELFAST

I Belfast si formano nel 2009 grazie all’incontro tra Stefano Pase (voce/chitarra) e Giorgia Favaro (voce/basso), musicisti polistrumentisti entrambi di Mareno di Piave. Il progetto, che vede all’attivo due dischi totalmente autoprodotti (Sogni in Tasca – 2011 e Cicatrici – 2013), propone un alternative rock ispirato alle sonorità anni Settanta dei Led Zeppelin, ma anche al Grunge e allo Stoner tipico degli anni Novanta. Testi e musiche del gruppo nascono da ‘Jimmy Belfast’, nome d’arte di Stefano Pase ma anche personaggio “mitologico” di riferimento per tutto l’universo della band, che da lui trae il nome. Per Jimmy, Belfast è infatti una città difficile che rispecchia il suo mondo e il suo modo di vedere le cose. Il duo veneto, affiancato solitamente da Pietro Lorenzetto o Linda Favaro alla batteria, vanta diverse esibizioni live in music club e festival, e si è esibito come gruppo spalla dei Fatso Jetson a Treviso, dei Blastema a San Daniele del Friuli (UD) e a Conegliano (TV), della La Notte dei Lunghi Coltelli (Zen Circus) a Tolmezzo (UD). Con Petrichòr, il nuovo Lp uscito a ottobre 2015, i Belfast inaugurano la collaborazione con l’etichetta discografica Areasonica Records e producono il loro terzo disco.

QUICK CONTACT

Scrivici, ti ricontatteremo il prima possibile.
// Send us an email and we'll get back to you, asap.

Sending

© 1999-2018 Areasonica Records. All rights reserved. Questo sito non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo la disponibilitá e la reperibilitá dei materiali. Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge. n. 62 del 2001.

P.Iva 01587920388 | PEC: areasonica@pec.it | INFORMATIVA COOKIE »»

or

Log in with your credentials

Forgot your details?