SENZA DISTURBARE: L’ALBUM INTIMO ED EMOZIONALE DI FABRIZIO LUGLIO!

FABRIZIO-LUGLIO_CS-LANCIO

“Sembra di essere su un’altalena emotiva che dondola tra Pop e Rock, senza mai trovare appiglio all’uno o all’altro genere, ma accarezzandoli Senza Disturbare.”
(Shake)

Esce Senza Disturbare, il primo progetto solista di Fabrizio Luglio: artista poliedrico con alle spalle un percorso musicale ricco e costellato di successi. Le sue melodie si adagiano su uno stampo jazz e un’atmosfera progressive ma tendono ad un cantautorato con sfumature nazionali e internazionali unito a sonorità coinvolgenti e rock.

Dopo aver frequentato diversi corsi di musica al “Bristol Art and Music Service” del Bristol City Council, il cantautore d’adozione bolognese collabora a diversi progetti musicali come quello della band Incommunicado, con cui realizza un tour in Gran Bretagna alla fine degli anni ’90, e quello della band A.M.P., celebre sulla scena underground del capoluogo emiliano.

Senza Disturbare è un album emozionale, delicato ed intimo, sviluppato su liriche personali ed emotivamente forti ispirate ad esperienze di vita autentiche fatte di sconfitte e rinascite e lotte silenziose. Il disco, realizzato con la partecipazione di diversi musicisti dell’associazione culturale Realsound, entra in rotazione su Radio Montecarlo e viene poi recensito positivamente dalla critica di settore.

Il primo singolo tratto dall’album è Il Viaggio Più Lungo, una track ritmata e leggera accompagnata da un videoclip sognante, per la regia di Oscar Serio, nel quale uno strano astronauta vaga stupito tra i portici e i vicoli della bella Bologna. Fabrizio Luglio presenterà il suo album Senza Disturbare come ospite d’onore dell’Areasonica Unplugged Night del 24 novembre al Macondo di Via del Pratello: il cantautore è pronto a farci sognare con un’inedita versione acustica dei suoi bellissimi brani, non mancate!

______________________________________________________

“Il Viaggio Più Lungo” – IL VIDEOCLIP SU YOUTUBE

______________________________________________________

A cura di Gaia Paolillo
per Ufficio Stampa Areasonica Records

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page