DRAMALOVE, IL NUOVO DISCO: DOPPIA VERSIONE IN ITALIANO E IN INGLESE DEL PRIMO SINGOLO “DESTINO”.

Ph. Nik Soric Photo

L’energia e la freschezza dei Dramalove tornano a farsi sentire: la band torinese, reduce da una tournée sold out nell’Est Europa e dalla partecipazione a X Factor 2015, presenta il suo ultimo lavoro discografico Destino, in uscita per la label bolognese Areasonica Records.

Accompagna l’uscita dell’album l’omonimo singolo e title-track Destino, proposto nella doppia versione in italiano e in inglese, quest’ultima col titolo di Cathedral Ceilings.

Un mix preciso di pop e rock fortemente contemporaneo, con assaggi di elettronica e testi in italiano curati nel dettaglio, ma sopra ad un sound spiccatamente internazionale che potrebbe tranquillamente provenire da Oltremanica: sono questi i tratti distintivi del trio torinese, composto dai fratelli Diego e Riccardo Soncin, rispettivamente alla voce e chitarra e al basso, e da Andrea Cilano alla batteria.

Il nuovo disco, registrato presso il Bonsai Studio Recordings con la preziosa collaborazione del tecnico e arrangiatore Luca Pellegrini, non mancherà di soddisfare la già nutrita schiera di fan dei Dramalove, che fedelmente ne seguono la carriera artistica coinvolti dall’intensità viscerale del loro sound su cui spicca la voce virtuosa del frontman Diego Soncin.

E da oggi il pubblico dei Dramalove avrà una bella sorpresa in più, perché potrà ascoltare in radio la doppia versione del brano di punta dell’album, rispettivamente Destino nella versione italiana e Cathedral Ceilings nella versione in inglese.

 ______________________________________________________

Destino – il videoclip su Youtube:

______________________________________________________

“Destino” – IL DISCO IN VENDITA SU iTUNES E OLTRE 100 STORE DIGITALI INTERNAZIONALI

______________________________________________________

A cura di Federica Lanciotti
per Ufficio Stampa Areasonica Records

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestEmail this to someonePrint this page